GUARDACI

Se vuoi vedere le nostre creazioni ti basta clikkare su
FIORDIMELA CREAZIONI

Fiordimela on web

Siamo su google, se digiti FIORDIMELA CREAZIONI entrerai nel nostro fantastico mondo

domenica 28 dicembre 2008

POST NATALE

ora è tutto chiaro

Odio decisamente i giorni da separano il natale dal capodanno... sono posti in una specie di limbo. Apetti il natale con tanta ansia e poi alla fine dura così poco che spesso non ti accorgi che è passato . PICCOLO RIASSUNTO DEI GIORNI PRECEDENTI
Io e Fior dopo aver scartato i regali alle 9 di sera del 24 siamo corse alla veglia in chiesa per non dover assistere in piedi alla lunghissima celebrazione.
L'atmosfera è quella di sempre ... gli amici di Mela sono sempre lì al lato dell'organo tutti con una miriade di pacchetti per le mani e con la voglia inespressa di darsi auguri che, prima della mezzanotte sarebbero inopportuni. Dopo aver preso posto e salutato mezza basilica è iniziata la grande veglia... in un paio d'ore e tutto finito. Mela ha cantato a squarciagola tutti i canti ( che sa a memoria e come al solito la signora di turno che le stava davanti ha sorriso pensando che o mela avrebbe avuto bisogno di un ricovero o sarebbe dovuta andare a cantare nel coro) poi è seguita la massacrante trafila degli sbaciucchiamenti e degli auguri ... 4 chiacchiere dette in fretta con gli amici che Mela non vedeva da tempo e siamo corse all'appuntamento con i nostri amici ( che nn vengono in chiesa) per fare una seria nottata in balia dei giochi di carte... Siamo stati preceduti da un altro gruppo di persone nel locale che , il ragazzo di Mela utilizza con altri amici . Allora buona notte cari ci vediamo domani ... e la mattina di natale ti svegli che sei una zombie guardi l'orologio e sono già le nove e mezza e come dice nostra nonna " Non si fanno gli auguri dopo mezzogiorno" e quindi la prima parte della mattina passa in un lampo mentre tu tenti di infilarti le calze e non smagliarle e poi cerchi di abbinare la gonna con le scarpe adatte in modo da non dover girare tutta la mattina con una mini da urlo e un paio di tacchi vertiginosamente alti ... e magari cadere proprio davanti casa di una zia... ma cmq per continuare la narrazione della giornata di Mela torniamo al fatto che abbia indossato una gonna con pois e un cardigan( mini )tutto RIGOROSAMENTE grigio... Unico problema della mattinata di natale .. Il fidanzato di Mela nn risponde minimamente al cellulare, non risponde a casa, allora Mela si fionda con tacchi e borsa alla guida dell'Opel del suo fid per andarlo a prendere ... per farla breve alle 13 ha visto un mucchio di zie e parenti sbaciucchiosi ha mangiato 12 kili di dolci e bevuto un ettolitro di liquore/aranciata/ non grazie non bevo cose alcoliche solo acqua .
Il pomeriggio passa lento e pacifico ... mia nonna ci batte vincendo 18 volte consecutive a carte e da fondo ai nostri spiccioli ... in serata ci spostiamo a casa di amici per darci al gioco d'azzardo...
26 dicembre... la piccola Irene ( figlia di una nostra carissima amica) decide di nascere con 5 gg di anticipo sulle previsioni lasciandoci a bocca aperta e pensierose perchè nn abbiamo ancora finito di realizzare il pensierino per la piccola... il giorno 26 e 27 passano nella speranza di trovare la decorazione giusta che ci faccia concludere il lavoro
e veniamo a noi il giorno 28 che per Mela è un vero strazio ... vorresti ancora poter dire Buon Natale ma ti senti fuori luogo .. hai già organizzato per metà il capodanno ma nn hai in mente il benchè minimo progetto da importi nel prossimo futuro ... vivi in un limbo fatto di vestaglie di pile, pile di libri che dovresti studiare entro la prima settimana di gennaio e decorazioni natalizie , l'albvero ormai vuoto ... il presepe mezzo completo ... l'ansia di svegliarti la mattina e pensare "Ancora vacanza ?" e giungere in cucina e vedere di traverso quel libro di latino che ti aspetta e che se fossi stata un tantino + diligente avresti potuto accantonarlo un anno e mezzo fa facendo quest'esame che per te nn dovrebbe essere la fine del mondo ... e alla fine ti chiudi in bagno col laptop per trovare un po' di pace a i pensieri tristi post natale e precapodanno a scrivere un post che forsa verrà letto e forse no e che speriamo che il pc nn lo cancelli in un soffio... anche qst è VITA

5 commenti:

countrygirl ha detto...

beh io ho letto il vostro post..in ritardo perchè mi sono presa una vacanza da tutto questo mondo virtuale ma ora sono tornata e non vi lascio più....stanotte sono passata e vi ho lasciato un pò della mia amicizia sincera per voi e ora sono stanca morta..l'anno prossimo scopa elettrica e non se ne parla più..baci...
p.s. al liceo io odiavo il latino...

AbcHobby.it ha detto...

ciaoooo
c'è una sorpresa x te nel mio blog!!

Iaia ha detto...

Buon Anno!!!
Ho letto il tuo post tutto d'un fiato e devo dire che secondo me il tuo è stato un bel Natale.
Se passi sul mio blog c'è un premio per te.
Un baciotto...Iaia.

Iaia ha detto...

Sono riuscita a mettere a posto il post del premio sul mio blog.
Se ti va è pronto per essere ritirato da te.
Un baciotto...Iaia.

Mena ha detto...

Ciao!!!!!
Anche io ho letto tutto il vostro post e,per un attimo mi è sembrato di tornare ragazza......solo che il giorno di natale il mio fid e attuale marito non c'era mai, altrimenti tutto ugualissssssssimoe pensare che ci divide qualche anno.....